koh phangan
DESTINAZIONI Thailandia

Koh Phangan: guida alle spiagge più belle

Non si era ancora capito che Koh Phangan è la nostra isola thailandese preferita?

E probabilmente è anche il posto che più amiamo al mondo tra tutti i posti che abbiamo visto fino ad oggi. Di luoghi da scoprire ne abbiamo ancora un’infinità, ma per adesso Phangan è al top!

Giusto per geo-localizzarla, Koh Phangan si trova nel Golfo della Thailandia, e ed è la seconda in ordine di grandezza di un trio di isole. La sorella più grande a sud è Koh Samui, mentre la più piccola a nord è Koh Tao.

Per quanto vicina alla molto più gettonata e famosa Koh Samui, Phangan ha un’atmosfera completamente diversa, più rurale e molto meno turistica, ad eccezione di quando durante la luna piena una volta al mese viene celebrato il Full Moon Party, la festa in spiaggia più famosa e movimentata al mondo. Non ci sono rivali in tutto il sud-est asiatico!

Prima e dopo quei giorni di delirio attorno al Full Moon, l’isola è un paradiso vivibilissimo dove i ritmi sono molto lenti, i prezzi decisamente bassi e l’atmosfera perennemente friendly.

Dopo esserci stati diverse volte e averla vista in lungo e in largo, abbiamo deciso di stilare una guida alle spiagge più belle, per chi decide di sbarcarci almeno una volta per qualche giorno. Probabilmente quest’isola vanta il numero maggiore di spiagge di tutta la Thailandia, e alcune meritano veramente una visita.

Partiamo dal fatto che l’isola si divide principalmente in due zone: est e ovest.

La parte occidentale che parte da Haad Rin a sud e arriva fino a Mae Haad a nord, è quella abitata. Lungo le strade che costeggiano tutta la costa ovest sorgono tutti i villaggi di Koh Phangan, la maggior parte degli hotel, resort, ostelli, ristoranti e locali.

Ci sono alcune zone che riservano dei posti meravigliosi per godersi dei tramonti tropicali da togliere il fiato. Per la cronaca, vi consigliamo vivamente l’ “Alcove” lungo la Wok Tum Beach. Ecco la foto.

koh phangan

Tutte le spiagge che si trovano lungo questo lato dell’isola sono quindi raggiungibili in assoluta autonomia. Non si tratta comunque del versante più attraente di Phangan a livello di spiagge.

Considerate comunque che il mezzo migliore e più economico per muoversi è lo scooter (200/250 Baht al giorno). Le strade a volte possono essere un po’ insidiose e ci sono numerosi e ripidi sali e scendi, ma basta guidare con cautela.

La parte orientale è invece decisamente più wild. Sorgono solo pochi hotel, e alcune strade che tagliano l’isola da ovest a est per quanto asfaltate sono interrotte. Questo significa che alcune spiagge del lato orientale (ma non le più belle) sono raggiungibili solo in barca, o meglio in taxi-boat. Si tratta sicuramente di spiagge più scenografiche e isolate, circondate da giungla e senza troppa gente.

Il costo di un viaggio andata/ritorno in taxi-boat si aggira solitamente tra i 600/800 Baht (piuttosto caro, non esattamente in linea con i prezzi dell’isola). Sarete portati nella spiaggia desiderata e vi verranno a recuperare all’ora che avete concordato. Tenete presente che se il mare è mosso spesso le barche non partono.

 

HAAD RIN

E’ la zona più a sud e più movimentata dell’isola. Qui infatti si svolge il Full Moon Party, quindi l’area è un concentrato di bar, ostelli, negozi e ristoranti piuttosto turistici. Trovare un alloggio da queste parti non è un problema.

Se cercate la movida, gli aperitivi in spiaggia e un posto dove farvi notare allora è qui che dovete venire.

Haad Rin si divide in due: Sunrise Beach rivolta a est e non particolarmente bella, e Sunset Beach rivolta a ovest, più bella e dove si concentra tutto il movimento. La Sunset Beach ha un litorale piuttosto ampio di sabbia bianca ma il mare è spesso mosso. Questo però può essere il punto di partenza per raggiungere molte baie e spiagge a est dell’isola tramite taxi-boat. Trovarne uno non è difficile in quanto si viene praticamente assaliti dai tassisti con il tabellone dei prezzi.

 

SECRET BEACH

E’ una delle spiagge che preferiamo anche se a distanza di due anni da quando siamo venuti qui non è più così secret. Si trova a ovest, ed è difficile da individuare nelle cartine perchè è piuttosto piccola. Seguendo la strada che porta  a nord è impossibile non notare dei cartelli super colorati che ne segnano l’ingresso tramite una ripida discesa sterrata.

La spiaggia non è molto grande e nei giorni del Full Moon rischia di essere sovraffollata, ma si respira un’aria tropicale degna di nota e basta superare gli scogli sulla sinistra per trovare degli scorci più tranquilli.

Da non perdere il tramonto dal locale in cima al promontorio sulla destra. Uno dei posti più suggestivi di Koh Phangan!

koh phangan

koh phangan

koh phangan

MAE HAAD BEACH

Questa è la spiaggia più a nord raggiungibile in autonomia. La parte settentrionale dell’isola ha un’atmosfera quasi opposta a quella festaiola della parte meridionale: è molto più zen e naturale. Molti dicono sia adatta alle famiglie invece siamo convinti sia il posto giusto per chiunque cerchi tranquillità. Per noi è stata una bellissima scoperta e ci siamo innamorati di questa zona.

Mae Haad Beach è piuttosto tranquilla, molto lunga con sabbia bianca e un mare turchese da cartolina. C’è qualche bar, qualche resort e qualche centro massaggi in riva al mare.

L’isolotto di Ko Ma staccato dalla costa è raggiungibile a piedi tramite una striscia di sabbia che emerge con la bassa marea.

Da qui partono inoltre i taxi-boat per raggiungere le spiagge a nord-est dell’isola.

Proseguendo a nord si può trovare la piccola spiaggia di Haad Khom (raggiungibile tramite una strada sterrata), buon punto per lo snorkeling. Dopodiché la strada si interrompe e per raggiungere la Bottle Beach bisogna proseguire in barca.

koh phangan

BOTTLE BEACH

Una delle spiagge in assoluto più belle di Phangan. E un motivo c’è. L’acqua è stupenda, la sabbia è bianchissima e la giungla arriva fino alla spiaggia. Non è nemmeno sovraffollata nonostante la sua bellezza.

Ci sono alcuni complessi di bungalow sulla spiaggia dove è possibile soggiornare, ciascuno con il suo ristorante, ma dove il “non far nulla” è un dato di fatto perchè non c’è effettivamente nulla da fare se non stare sotto al sole o ad un cielo stellato.

Cercate la pace assoluta e isolata? Venite qui!

Come scritto prima si arriva quasi esclusivamente in barca partendo dal villaggio di Chaloklum (si trova vicino alla spiaggia di Haad Khom nominata prima) o anche da Mae Haad Beach. Più le distanze aumentano più il costo del taxi-boat ovviamente aumenta.

 

THONG NAI PAN BAY

Una baia molto grande a nord-est divisa in due: Thong Nai Pan Noi e Thong Noi Pan Yai. La seconda più grande della prima e con più ristoranti e hotels. Non c’è la movida di Haad Rin e la sera c’è poco da fare, ma sicuramente durante il giorno è un posto molto bello e più movimentato con sabbia bianca e mare tranquillamente balneabile (non di certo il più bello dell’isola).

La baia è raggiungibile tramite strada asfaltata, e da qua si possono prendere dei taxi-boat per la Bottle Beach verso nord o per Thaan Sadet verso sud, altra piccola perla pittoresca di Phangan.

 

THAAN SADET

Altra spiaggia del versante orientale raggiungibile in autonomia. La strada che taglia l’isola attraverso la giungla è recente e ben asfaltata.

Una volta arrivati in questo posto sembra di raggiungere la pace dei sensi solo grazie allo scenario: una baia lunga meno di 100 metri con sabbia non fine ma molto chiara, fitta giungla alle spalle e scogli molto grandi che incorniciano i lati della spiaggia.

Ci sono solo diversi bungalow arroccati sulla collina di sinistra dalla cui cima è possibile vedere tutta la spiaggia. Vale davvero la pena faci un salto.

koh phangan

koh phangan

Koh Phangan merita sicuramente di essere vista e vissuta con lo giusto spirito “take it easy”. Non abbiate l’affanno di voler far tutto correndo da una spiaggia all’altra. Scegliete quelle che pensate vi possano piacere di più e godetevele, ma soprattutto rispettatele per poter preservare la bellezza di questo posto e poterlo ritrovare bello allo stesso modo la prossima volta che ci tornerete.

Perché fidatevi di noi, alla fine ci ritornerete!

 

Comments (7)

  • Carissimi :),
    grazie delle preziose informazioni.
    Le spiagge sono tutte fantastiche: mi ha colpito ” Bottle Beach”.
    Una domanda come mai nonostante la sua bellezza non è mai sovraffolata?
    Il motivo è solo perchè si arriva lì solo con la barca?
    Ah quanto vorrei avere lo spirito ” take it easy”!!!
    Le foto postate sono Top!!!
    Alla prossima.
    Un abbraccio.

    @ g antonio1961 ( alias Giovanni Antonio )

  • Ciao Antonio! La Bottle Beach è raggiungibile solo in barca e i costi spesso sono alti se paragonati ai costi normali dell’isola. Diciamo che una corsa può venire sui 600Baht a testa, che sono più o meno 16€!

    GRAZIE MILLE alla prossima :)

  • Non è vero, io ci sono arrivato in scooter, ma devo ammettere che non è stato proprio semplicissimo ahah

  • Ciao Simone,
    a che spiaggia ti riferisci? :)

    Grazie per la correzione!

  • Mi riferisco a Bottle Beach. Si può raggiungere anche in scooter, però appunto come dicevo non è proprio semplice.

  • Ciao mi trovo a lamai volevo sapere come posso andare a kopaghan? E se di questo periodo c’è il full mon party.grazie.

  • Ciao Giusy,
    Da Koh Samui ci sono navi che vanno dirette a Koh Phangan partendo da vari porti a nord. Se ti rivolgi a una delle mille agenzie sparse in giro troverai sicuramente il biglietto. (magari consultane acune e confronta i prezzi)
    Per il full moon party c’è la possibilità di arrivare da Koh Samui solo per la festa e tornare indietro la sera stessa, ma purtroppo è già stato la scorsa settimana con la luna piena appunto.
    Ad ogni modo a Koh Phangan ci sono feste ogni settimana: Half Moon Party, Black Moon Party, Jungle Experience, ecc…

Write a comment