bali itinerario
DESTINAZIONI Indonesia

Il meglio di Bali in 5 giorni

Siamo arrivati a Bali con una lista ben precisa di posti che volevamo vedere.

Quest’isola è piena di luoghi magici e credeteci se vi diciamo che vale la pena vederli tutti ma se avete a disposizione solo poco tempo abbiamo pensato di scrivere un itinerario di 5 giorni per toccare i punti principali. E magari anche qualche posto insolito.

Cominciamo.

GIORNO 1:

-Le risaie di Tegalalang, Ubud

uno dei posti simbolo di Bali. Si trovano a nord di Ubud, nella parte centrale dell’isola. Il momento migliore per visitarle è di prima mattina, prima della folla di gente che attorno alle 10 si riversa sul posto. L’ingresso è libero ad eccezione di un’offerta libera che viene chiesta all’ingresso da parte dei gestori delle risaie.

bali itinerario

-Foresta delle scimmie, Ubud

Altro luogo simbolo. L’ingresso viene 50.000RP. Questa foresta è completamente invasa dalle scimmie. Sembra di entrare in un film con uno scenario incredibile fatto di giungla tropicale, ponti, gole e liane. Facilissima da raggiungere si trova praticamente in centro a Ubud.

Consiglio: chiudete bene gli zaini e attenti a quello che avete in mano, le scimmie possono essere dispettose.

bali itinerario

-Lotus Garden, Ubud

Questo tempio circondato da un lago pieno di ninfee si trova in pieno centro a Ubud. Noi l’avevamo incluso nel nostro percorso perchè è stata l’ultima tappa di una delle edizioni di Pechino Express.

Davanti al tempio si trova il bar Lotus Garden, perfetto per una sosta.

bali itinerario


 GIORNO 2:

-Ulun Danu Bratan Temple, Lago Bratan

Se riuscite a raggiungerlo di prima mattina potete evitare i gruppi organizzati che intorno alle 9/10 arrivano con i bus. Con il sole è un posto magico, ma nella parte settentrionale dell’isola le nuvole si vedono molto spesso. Si trova a nord di Bali e l’ingresso viene 50.000RP

bali itinerario

-Parco di air terjun cinta, Wanagiri

In pochi lo conoscono ma questo parco è veramente un posto unico. Noi non abbiamo mai visto nulla di simile. L’ingresso viene 20.000RP e avrete accesso al percorso che si snoda giù per la collina, dove si trovano nidi giganti appesi agli alberi nei quali è possibile entrarci e altre costruzioni completamente artigianali. In fondo al percorso ci sono 2 cascate non grandissime ma comunque suggestive.

bali itinerario


GIORNO 3:

-Tirta Empul Temple, Tampaksiring

Noi abbiamo avuto la fortuna di capitarci durante una cerimonia e l’atmosfera era magica. Questo è il tempio dell’acqua sacra, ed è considerato uno dei più importanti per il potere dell’acqua purificatrice contenuta nelle grandi nasce dove la gente viene a immergersi per purificarsi. E’ un rituale che chiunque può decidere di fare, a patto che sia veramente sentito.

bali itinerario

-Nungnung waterfall, Ladung

Si trovano circa ad un’ora da Ubud e meritano assolutamente di essere viste se siete a Bali. Soprattutto se amate i trekking perchè per raggiungerle c’è una discesa di circa 500 gradini da affrontare. Che al ritorno diventa una salita molto lunga. Per questo motivo non sono molto visitate.

bali itinerario


GIORNO 4:

-Balangan Beach, Uluwatu

Facile da raggiungere. E’ forse la parte più suggestiva della Bali meridionale. Questa è una meta per i surfisti e l’atmosfera è a dir poco magica! La scogliera a strapiombo sulla destra guardando il mare è facile da raggiungere dal parcheggio, e offre una vista mozzafiato su tutta la spiaggia!

bali itinerario

-Tanah Lot Temple, Tabanan

Uno dei templi in assoluto più visitati. L’ingresso viene 60.000RP e dal parcheggio al tempio di passa attraverso a una città di bancarelle turistiche. Questo fa capire quanta gente attira questo posto. Ma nonostante la grande folla di turisti che si rischia di trovare, vale la pena vederlo.

bali itinerario

-Kuta e Seminyak

Queste due città nella parte meridionale sono l’ideale per concludere la giornata passeggiando senza troppi pensieri tra i negozi che soddisfano veramente qualunque tipo di gusto. Mai vista tanta varietà come a Bali.


GIORNO 5:

Concedetevi un giorno di totale relax e passeggiate per le vie di Ubud tra i suoi bellissimi negozi, o semplicemente tra le sue vie piene di piccoli templi e di case con ingressi davvero meravigliosi.

Oppure entrate in una delle SPA che trovate nel tragitto e provate un massaggio tipico balinese.

 

BUON VIAGGIO!

Comments (4)

  • Buona sera, ho in programma di andare a Bali a settembre ed il programma che avete fatto sembra essere davvero piacevole, avrei una domanda, come ci si sposta da parte a parte ed e’ costoso? E’possibile fare questo itinerario soggiornando sempre ad ubud?
    Grazie mille

  • Ciao Diego, grazie mille!
    Spostarsi da una parte all’altra può essere fatto in motorino se non hai problemi a guidarlo. Altrimenti con autista privato, ma calcola che il traffico a volte può essere tanto e le distanze si raddoppiano.
    Ubud essendo al centro è una base perfetta a nostro avviso. Se cerchi solamente mare invece allora punta a sud (Canggu, Seminyak, ecc)

  • Ciao, ad Agosto andrò a Bali per 5 giorni.
    Anche per me il tuo itinerario sembra molto bello! Noi non vogliamo fare mare perché dopo Bali andremo alle isole Gili.

    Mi consigli quindi di restare ferma come alloggio a Ubud e spostarmi in motorino/mezzi/autista privato?

    Grazie mille. Davvero un bellissimo post e utile!

  • Ciao Sara,
    se non ti interessa il mare a Bali allora magari puoi rimanere qualche giorno in più a Ubud, ma secondo noi il sud merita comunque di essere visto, non necessariamente per le spiagge, ma per tutti i templi e le città che ci sono.
    Comunque le spiagge di Bali sono bellissime, diverse da quelle delle Gili. Meritano di essere viste :)

Write a comment