valletta malta
DESTINAZIONI Malta

Cosa vedere a Malta: 7 luoghi da non perdere

Siamo tornati qualche giorno fa dall’isola di Malta, e già stiamo pensando alla prossima volta che avremo l’occasione di rivederla. Dobbiamo dirvi la verità: ha superato le aspettative con le quali eravamo partiti, e i quattro giorni trascorsi come due trottole sull’isola in compagnia di Visit Malta sono stati talmente pieni di cose da fare e da vedere che avremmo avuto bisogno di qualche giorno in più.

Se ci pensate è una delle mete più vicine all’Italia (partendo da Venezia in appena 1h e 40 di volo siamo atterrati sull’isola), il che la rende ancora più agibile anche per trascorrere un weekend fuori porta.

Abbiamo pensato quindi fosse utile costruire una mini guida per assaporare il meglio di Malta, toccando quelli che secondo noi sono i 7 punti più belli e caratteristici.

Non è un’isola gigantesca e si gira tranquillamente in auto o scooter. I maltesi sono persone super cordiali e molto disponibili. Parlano tutti l’inglese, oltre alla lingua madre che è un bilanciatissimo mix di diverse lingue europee tra cui anche l’italiano. Molti maltesi però parlano anche la nostra lingua in maniera decisamente fluida. Per descrivere Malta in poche parole vi possiamo dire che ha tutte le caratteristiche che la rendono un’isola mediterranea doc: i colori caldi, il mare blu intenso che vira in mille sfumature, la pietra gialla delle città ma soprattutto la popolazione semplice, umile e accogliente con quel fare mediterraneo inconfondibile.

luca the globbers gozo

the globbers in valletta

Se avete in programma un weekend fuori porta, e Malta è tra le vostre opzioni, questa piccola guida fa per voi. Ecco i 7 punti per noi imperdibili durante un viaggio su quest’isola.

1 – Mdina

L’antica capitale di Malta all’epoca dei cavalieri, ora conosciuta come “The Silent City”, ha un fascino piuttosto familiare. Sarà per la sua architettura barocca, ma a noi ha ricordato tantissimo Lecce. Sono pochissime le famiglie che vivono dentro le mura di Mdina, e passeggiare tra le sue vie di pietra gialla calcarea vi farà assaporare il fascino di un’altra epoca.

mdina malta

mdina malta

2 –  Dingli Cliffs

Un punto panoramico degno di nota. È stata una vera e propria fortificazione naturale per Malta, vista la sua altezza. Da qui, oltre che l’isola disabitata di Filfla, si possono vedere i tramonti più belli dell’isola con il sole che cala a picco sul mare. Quando siamo andati noi non era nemmeno troppo trafficata dai turisti, il che l’ha resa un ottimo punto per scattare qualche foto indisturbati.

cliff malta

3- Valletta

Valletta è la capitale di Malta, e una città che non lascia indifferente nessuno. È calda, pulita e con una grande dose di storia. Da non perdere la St John’s co-Cathedral, all’interno della quale si trovano i capolavori del Caravaggio.

Abbiamo avuto la fortuna di capitare a Malta proprio durante la Pride March che si è svolta a Valletta. La città era avvolta da un’incredibile e travolgente aria di festa. Tutto era tinto di arcobaleno, persino le finestre delle banche e i loghi dei negozi, il che ci ha fatto capire quanto open-mind sia quest’isola. La parata è stata uno dei momenti che abbiamo amato di più del viaggio, e volete sapere perchè? L’atmosfera che si era creata era allegra tra tutti i partecipanti, anche quelli che stavano a guardare in disparte. Nessun senso di discriminazione e nessuno sguardo storto, ma solo grandi sorrisi nel vedere tanta gente divertirsi in modo sano e con una lampante dose di orgoglio.

Questo è sicuramente uno degli aspetti che abbiamo amato di più a Malta, anche fuori dalla Pride March di quel giorno a Valletta.

ale the globbers malta

valletta malta

valletta piazza

valletta streets

valletta the globbers

4- Vittoriosa

Vittoriosa, assieme a Senglea e Cospicua, è una delle Tre Città di Malta. È un luogo pieno zeppo di storia e tradizione nonostante i danni subiti durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Perdersi tra le sue vie è un gioco da ragazzi e finirete per sbirciare dentro le case dalle quali esce musica popolare a tutto volume.

valletta doors

vittoriosa

vittoriosa streets malta

5- Marsaxlokk

Una delle località più pittoresche è il villaggio dei pescatori di Marsaxlokk. Le case sono dipinte di colori vivi, gialle blu e verdi. Durante la mattina il mercato del pesce anima l’intero villaggio con i venditori piuttosto vivaci e le barche ormeggiate a pochi metri. Di turisti curiosi ce ne sono veramente molti, ma l’atmosfera è comunque molto divertente.

mercato pesce malta

malta dettaglio

exploring malta

malta dettaglio

6- Blue Grotto

La grotta Blu è senza dubbio l’attrazione naturalistica più bella dell’isola. Il colore del mare raggiunge dei picchi di luminosità che difficilmente si può vedere da altre parti. L’intera area è composta da un sistema di grotte molto suggestive che è possibile visitare in barca  da Wied iz-Zurrieq. Un’esperienza super consigliata!

blue grotto

blue grotto malta

blue grotto

7- Gozo

L’isola di Gozo ci è piaciuta dal momento in cui siamo arrivati (tramite ferry da Malta in 20 minuti). Se dovessimo definirla potremmo dire che è una mini-Malta, molto più tranquilla ma con le stesse caratteristiche urbane e paesaggistiche. Gozo è perfetta se si vuole trascorrere un giorno, o anche più di uno, all’insegna del completo relax, godendosi il mare cristallino tra gli scogli, mangiando pesce freschissimo e strizzando anche l’occhio alla cultura con la Cittadella, antica capitale della piccola isola che somiglia molto a Mdina.

gozo the globbers

ale the globbers gozo

cittadella gozo

Adesso parliamoci seriamente ragazzi, avevate paura di annoiarvi a Malta?

Se vi siete persi il nostro diario di viaggio, planate nel nostro profilo Instagram CLICCANDO QUI, e troverete tra gli highlights delle stories l’intero racconto dei posti citati in questo articolo.

Grazie a Visit Malta per averci dato l’opportunità di scoprire le parti migliori di questa terra.

 

Comments (2)

  • Grazie mille ragazzi preziosi consigli. Malta è veramente open-mind? Il governo forse no!!

  • Malta è molto open-mind! Più di quanto uno possa immaginarsi! Vale la pena visitarla 😉

Write a comment