ang thong national park
DESTINAZIONI Thailandia

Ang Thong National Park: tutto quello che c’è da sapere

Vi avevamo già parlato di Ang Thong l’anno scorso (cliccate qui). Quest’anno ci siamo tornati e ne siamo rimasti talmente colpiti che crediamo questo posto meriti di essere spiegato come si deve.

Premettiamo dicendo che, se un po’ ci conoscete, noi solitamente siamo più per il “fai-da-te”. Cerchiamo sempre di trovare il modo di esplorare un luogo con i nostri tempi e le nostre modalità, guardando quello che più ci interessa. In questo caso però fidatevi se vi diciamo che quello che vi spieghiamo qui sotto è il modo migliore (e anche l’unico) per godersi questo paradiso terrestre.

Cominciamo!

Cos’è Ang Thong?

E’ un Parco Nazionale. Un arcipelago protetto formato da 42 isole, nelle quali non c’è traccia di civiltà se non un campeggio molto ristretto sull’isola più grande, nel quale è possibile dormire.

Per il resto zero di zero.

Dove si trova?

Il Parco Nazionale di Ang Thong si trova nel Golfo della Thailandia, a ovest della triade di isole formata da Koh Samui, Koh Phangan (sempre sia lodata) e Koh Tao.

Merita una visita?

La natura in queso luogo regna indisturbata, e la sua bellezza è disarmante.

Il paesaggio formato da acque cristalline che virano dal blu allo smeraldo, e le montagne carsiche coperte di vegetazione, lo rendono a nostro avviso un validissimo rivale di Phi Phi Island, che invece si trova nel versante occidentale della Thailandia.

Ma allora perchè tutta la gente punta a Phi Phi Island?
Quello di Ang Thong è un parco marino che sicuramente viene visitato da centinaia di turisti quotidianamente, ma nulla di paragonabile al formicaio di gente che si riversa sulle spiagge delle isole occidentali thailandesi. Phi Phi Island è vicina alla gettonatissima Phuket, e in quell’escursione solitamente viene inclusa Maya Bay, la spiaggia resa nota  (troppo nota) dal film The Beach.

Il parco si può visitare in autonomia?

Purtroppo no. Per visitarlo bisogna partecipare per forza ad un tour giornaliero organizzato.

Dove si compra il tour?

Solitamente il tour giornaliero viene proposto in tutte le agenzie presenti a Koh Phangan e Koh Samui, e da quest’ultima isola il tragitto per raggiungere il parco è più breve (30 minuti).

Quanto costa? 

Il prezzo si aggira quasi sempre attorno ai 1800 Baht (50€ circa), e include il pick up dal vostro hotel, una piccola colazione, l’ingresso al parco, bevande, pranzo a buffet e attrezzatura da snorkeling. Tentate di tirare nel prezzo se è più alto (soprattutto se vi rivolgete ad una agenzia di un centro città), ma difficilmente si abbasserà sotto a questa cifra.

In cosa consiste il tour?

La visita al parco dura dalle 9 alle 16 circa e solitamente segue un itinerario di varie tappe che a seconda della compagnia che scegliete sono distribuite in modo sparso nell’arco della giornata per non accavallare le persone nello stesso momento in un luogo. Si comincia quasi sempre con lo snorkeling per poi fare un tour in barca in mezzo alle isole. Si prosegue visitando alcune spiagge con la possibilità di raggiungere alcuni viewpoint, e in una delle quali si pranza, e si conclude con la visita alla Blu Lagoon (dove potreste trovare più gente).

Noi nel 2015 a differenza di quest’anno abbiamo concluso la giornata nell’isola principale di Wua Talap (dove si trova il campeggio), raggiungendo un viewpoint spettacolare e vedendo un gruppo di scimmie scese in spiaggia nel tardo pomeriggio.

Vale veramente la pena?

Come vi abbiamo spiegato all’inizio noi solitamente non prendiamo parte ad un tour organizzato dove è possibile il “fai-da-te”. Questo parco però merita tutti i soldi spesi. E’ un posto che ipnotizza da quanta bellezza contiene e siamo convinti che non abbia assolutamente nulla da invidiare ai parchi delle isole occidentali.  Avete in programma di andare in una delle isole orientali? Includetelo nei vostri piani senza pensarci due volte!

Se siete diretti a Koh Phangan vi può anche interessare la Guida alle spiagge più belle di Koh Phangan.

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

ang thong national park

Comments (2)

  • Carissimi :) :)
    buon giovedì 30 marzo 2017!!
    Siete una guida formidabile e preziosa per quanti vogliano fare un tour nelle isole orientali!!
    Mi sono subito innamorato di questo Parco ( di cui peraltro non conoscevo l’esistenza).
    ” Acque cristalline che virano dal blu allo smeraldo” dove si possono trovare altrove?
    Grazie di tutto quello che condividete con noi che vi seguiamo con immensa gioia e forse un po’ di invidia ( scherzo ovviamente !!).
    Vi abbraccio.
    @g antonio 1961

  • Vero Antonio!!
    meritano davvero questi posti!

    Un abbraccio e grazie 😉

Write a comment